About Us

Our work strives to enhance our sense of surroundings, identity and relationship to others and the physical spaces we inhabit, whether feral or human-made.

Selected Awards
  • 2004 — Aga Khan Award for Architecture
  • 2009 — Mies van der Rohe Award
  • 2013 — AIA/ALA Library Building Award
  • 2015 — Best Interior, Designers Saturday
  • 2016 — AIA New York Honor Award

FARFALLE – sedie

Ogni lavoro ha una sua storia, ogni cliente ha esigenze diverse, ogni giorno ha una storia nuova da costruire, questo è il bello di quanto si incontra in una bottega artigiana.

 

Erano tristi, vecchie, nessuno le voleva. Erano sedie che da molto tempo giacevano in un angolo, non riuscivano a farsi notare. Non sarebbe bastato rifare una buona imbottitura e appoggiarci un bel tessuto, rimanevano comunque insignificanti. Ho fatto una scelta: volevo valorizzarle e dare loro una nuova immagine, una nuova storia. E per ravvivarle c’era bisogno del colore. Si comincia con una bella riverniciata al legno per creare una base sulla quale poter sviluppare la creazione.

Il bianco… si parte da qui, dal colore che racchiude tutti i colori, che ha il significato di purezza ma anche di luce, libertà e nuovo inizio.

La scelta del tessuto è giustificata conseguentemente dal percorso stesso che presuppone rinnovamento:  il velluto per le sedute, morbido e corposo per renderle eleganti e accoglienti. Ho voluto mettere in risalto il colore stesso del velluto di cotone,  così da caratterizzare ciascuna sedia nella propria unicità. E’ seguita l’esigenza di collaborare con professionisti che mi aiutassero a renderle personalizzate e originali: l’Artista, Ernest Karl Jorns di “MK Textile Atelier” ha realizzato la stampa serigrafica delle spalliere e la ricamatrice Roberta di “Ricamare.Asterisco” che ha lavorato ai ricami delle farfalle. L’opera eseguita è stata realizzata su una tela di lino e l’insieme ha preso una ricchezza unica . Ogni sedia si distingue per il colore e la stampa serigrafica: su ciascuna stampa sono ricamate farfalle con dimensioni e forme tra loro diverse e al colore dominante ogni sedia corrisponde il relativo filato cromatico, utilizzato per il ricamo delle farfalle.

Le imbottiture delle sedute sono realizzate con la tecnica tradizionale del doppio ripieno: vegetale ammagliato con spaghi, legature fatte a mano. Il lavoro è un esempio di collaborazione tra maestrante e capacità creative.

 

SCHEDA TECNICA

Materiale: struttura in legno verniciato in bianco, tradizionale per la seduta, poliuretano espanso per lo schienale

Tessuto: seduta, schienale e venatura copripunti velluto di cotone, spalliera tela di lino decorata con stampa serigrafica e ricamo meccanico a colore del velluto

Misure: