About Us

Our work strives to enhance our sense of surroundings, identity and relationship to others and the physical spaces we inhabit, whether feral or human-made.

Selected Awards
  • 2004 — Aga Khan Award for Architecture
  • 2009 — Mies van der Rohe Award
  • 2013 — AIA/ALA Library Building Award
  • 2015 — Best Interior, Designers Saturday
  • 2016 — AIA New York Honor Award

SOLE – sedia a dondolo

Un fiore nel deserto riesce a sbocciare solo se ha:

Tenacia, per sopravvivere.

Umiltà, per regalare emozioni.

E tu, lenta ginestra, che di selve adorate queste campagne adorni”. Giacomo Leopardi dedica uno dei suoi canti a questa meravigliosa pianta, chiamandola “Fiore del Deserto” per la sua bellezza e perchè nasce spontanea, soggetta alle intemperie della macchia mediterranea, emanando un profumo avvolgente.

Il tessuto che si ricava dalla ginestra è un tessuto nobile, richiede tempi di lavorazione molto lunghi, pur essendo una fibra molto resistente e con un forte potere assorbente. il manufatto qui presentato è realizzato con un tessuto che risale a circa cento anni fa, utilizzato per gli asciugamani da corredo. Il messaggio che si vuol dare è quello di ricercare e offrire tessuti naturali provenienti dalle nostre terre, del riciclo dei materiali quindi l’importanza dell’ecosostenibilità e del rispetto verso la natura che ci circonda.

Negli ultimi decenni è stata fonte di studi di giovani ricercatori dell’UNICAL, per un progetto di ricerca e sviluppo SMAFINEC, finalizzato allo sviluppo della filiera della ginestra in Calabria, in particolare alla realizzazione di prototipi di materiali per i settori dell’arredo e della moda. che l’hanno denominata “l’oro della macchia mediterranea”.

 

SCHEDA TECNICA

Materiale: struttura in midollino, bottoni e cordino in juta intelata, imbottitura in lana, fodera in cotone

Tessuto: Tessuto di Ginestra

Dimensioni: L 155 cm, P 52 cm